Dal giorno giovedì 11 giugno il consorzio TPL FVG composto da APT, ATAP, SAF e Trieste Trasporti è il nuovo gestore del servizio di trasporto pubblico locale in Friuli Venezia Giulia. Formato dalle quattro aziende che da anni svolgono il servizio nelle rispettive province, il consorzio propone un modello di gestione unico, in grado di coniugare e valorizzare al proprio interno le diversità territoriali, indirizzando le proprie attenzioni alla centralità del cliente e alla qualità del servizio.

Si tratta di un passaggio di grande importanza che porterà, da qui ai prossimi mesi, a diverse novità ed a un progressivo miglioramento dell’offerta di mobilità e dei servizi collegati.

INFORMAZIONE

Call Center

Call center unico regionale, con Numero Verde 800 052040 attivo tutti i giorni dalle 6.00 alle 22.00

Website

Sito internet www.tplfvg.it, progettato secondo i più moderni criteri di usabilità ed accessibilità, consente la ricerca e la personalizzazione delle informazioni attraverso funzionalità innovative

  • travel planner permette la pianificazione del viaggio su tutto il territorio regionale con ricerche per fermata, per località anche da cartografia; da settembre consentirà anche l’acquisto del titolo di viaggio per la soluzione di viaggio scelta;
  • tempo reale, permette di verificare in real-time le linee in transito nella fermata selezionata, per poter programmare comodamente la partenza e gli spostamenti;
  • avvisi sul servizio, anche in last minute, per rimanere sempre aggiornato sullo stato del servizio in caso di variazioni non programmate e perturbazioni del servizio;
  • live chat per ricevere assistenza e chiedere informazioni al servizio clienti dal pc o dallo smartphone;
  • sistema di web-ticketing per l’acquisto online di diverse tipologie di abbonamenti e agevolazioni;
  • design responsive, che consente la lettura del sito tramite ogni device (tablet, smartphone)
  • accessibile secondo la Legge Stanca per agevolare l’uso da parte di persone disabili.

App TPL FVG

Tutte le funzionalità che permettono di programmare e gestire il viaggio, anche on the way:

  • calcolo del percorso attraverso il travel planner;
  • verifica dei transiti in tempo reale in fermata, sia selezionando manualmente una fermata sia inquadrando il QR code presente negli orari di ciascuna palina;
  • aggiornamenti sullo stato del servizio in tempo reale;
  • acquisto dei titoli di viaggio urbani (orari e giornalieri) attraverso i principali sistemi di pagamento (carte Visa, Mastercard e American Express, Masterpass, SisalPay, SatisPay, PostePay) e validazione a bordo del mezzo con QR Code. A partire da settembre sarà possibile anche acquistare i biglietti del servizio extraurbano per la soluzione di viaggio scelta,
  • sincronizzata con il sito, permette attraverso un unico login la visualizzazione di tutti i contenuti (ricerche, personalizzazioni, titoli di viaggio acquistati inclusi gli abbonamenti) scelti nel sito

Social Network

TPL FVG è su Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn e Youtube

Orari in fermata

Strutturati per fornire informazioni più dettagliate sul servizio regionale, completi di QRcode per la migliore utilizzo della APP e delle informazioni utili al viaggiatore

Paline intelligenti

Sul territorio, entro marzo 2021 saranno installate oltre 200 paline elettroniche che permettono di verificare il tempo reale di attesa dei bus in transito.

Monitor informativi e totem infodinamici

(info point) verranno installati entro marzo 2021 nei principali centri intermodali di scambio.

Monitor informativi di bordo

Già presenti sul 75% della flotta urbana, consentiranno di visualizzare in tempo reale l’andamento della corsa, segnalano la “prossima fermata” e trasmettono avvisi al pubblico e comunicazioni sul servizio. Entro marzo 2021 tutta la flotta urbana di TPL FVG sarà dotata dei monitor di bordo.

Display di prossima fermata

Già presenti sul 60% della flotta extraurbana, ed entro dicembre 2020 verranno installati su tutti i bus

Sistema di videosorveglianza

Sistema di videosorveglianza di bordo in tutta la flotta urbana di TPL FVG, per la sicurezza dei passeggeri e del viaggio.

Hot-spot Wi-Fi

servizio gratuito, già attivo su quasi 500 autobus; entro marzo 2021 verrà esteso a tutta la flotta TPL FVG.

Contapasseggeri

Già presenti sul 90% della flotta urbana e sul 50% della flotta extraurbana, entro dicembre 2020 saranno presenti su tutta la flotta.

ACQUISTO TITOLI DI VIAGGIO

  • Nuova rete di vendita sul territorio, strutturata in 3 tipologie:
    BIGLIETTERIE CORE: vendono tutti i titoli di viaggio regionali (inclusi abbonamenti) ed offrono ulteriori servizi all’utenza (pagamento sanzioni, rimborsi, titoli agevolati
    RIVENDITE ACTIVE: vendono tutti i titoli di viaggio regionali (inclusi abbonamenti)
    RIVENDITE BASIC: vendono tutte le principali tipologie di biglietti tipografici
  • Attiva da subito la piattaforma unica regionale per l’acquisto online di abbonamenti;
  • Acquisto dei biglietti urbani da APP TPL FVG attraverso i principali sistemi di pagamento con convalida bordo inquadrando l’apposito QR code. Da settembre sarà possibile acquistare anche i biglietti extraurbani per la soluzione di viaggio individuata dal travel planner;
  • Potenziamento sistema di vendita tramite emettitrici automatiche
  • Tesserino identificativo unico regionale

Validità dei titoli di viaggio di APT, ATAP, SAF e Trieste Trasporti:
I titoli di viaggio resteranno validi fino al 31 dicembre 2020, senza bisogno di sostituirli. Dopo il 31 dicembre 2020 i vecchi biglietti non avranno più alcuna validità e non potranno più essere utilizzati né sostituiti o rimborsati. Gli abbonamenti e i tesserini identificativi ancora in corso di validità saranno validi fino alla loro naturale scadenza.

SERVIZI E LINEE

Le informazioni specifiche sulle riduzioni per COVID 19 sono contenute nei siti delle Aziende consorziate.

L’attivazione dei nuovi servizi comporta la revisione di alcuni orari, per cui ti invitiamo a consultare il travel planner e gli aggiornamenti di questo sito per una verifica puntuale.

SERVIZI EXTRAURBANI

  • Gli orari di partenza dal centro intermodale passeggeri di Gorizia della linea G01 che collega la città con l’Aeroporto, Monfalcone, Grado sono stati ridefiniti.
  • Sulla tratta Udine - Aeroporto sono state incrementate le corse dirette via autostrada
  • Per migliorare l’interscambio modale con la stazione ferroviaria di Monfalcone aumentano i transiti alla fermata di Via Valentinis della linea G01, sia in direzione Grado che in direzione Gorizia

SERVIZI URBANI

  • Dall’11 giugno diventano parte integrante della nuove offerta di mobilità tutti i servizi sperimentali attivati nel corso degli ultimi anni:

Gorizia:
linea 4
: prolungamento di alcune corse verso San Lorenzo Isontino,
collegamento notturno tra la stazione e il centro città

Monfalcone:
Circolare Lisert
: collegamento urbano funzionale agli insediamenti nella zona industriale del Lisert e alle terme romane

MOBILITA' CICLABILE

  • Dal 13 e per tutti i sabati e le domeniche estive sarà attivo il BICIBUS Grado-Gorizia-Cormons un autobus con carrello portabici
  • Il trasporto bici è compreso nel prezzo del biglietto

SERVIZI EXTRAURBANI

Nuove corse

Linea P13:

Maniago - Aviano alle 9.40 - 11.00 - 15.40 18.10 (feriali annuale);

Aviano (Cro)-Pordenone alle 10.58- 12.26- 18.01-19.25- 20.00 -20.34 (feriali annuale);

Aviano (stadio) - Pordenone alle 22.46 (feriale annuale dal lunedì al venerdì)

Marsure - Pordenone solo sabato alle 22.57 (feriale annuale);

Aviano - Maniago alle 8.50 - 10.18 (feriali annuale);

Pordenone - Aviano (Cro) alle 10.25 - 11.53 (feriale annuale);

Aviano - Maniago alle 11.40 - 16.20 (feriale annuale);

Pordenone - Aviano (Cro) alle 17.28 -18.52 - 19.27 - 20.01(feriale annuale)

Linea P14:

Maniago - Pordenone alle 18.17 (feriale annuale);

Pordenone - Maniago alle 15.11 (feriale annuale).

Linea P18:

variazione della cadenza da giorni lavorativi Electrolux estivi a feriali estivi e feriali giorni non scolastici invernale per la corsa Spilimbergo - Pordenone delle 16.10;

Spilimbergo - Pordenone alle 19.40 (feriale annuale);

Pordenone - Spilimbergo alle 20.28 (feriale annuale).

Linea P51:

Spilimbergo - Udine alle 5.25 - 18.10

Maniago - Spilimbergo alle 15.40 - 18.35 (feriale estiva);

Udine - Spilimbergo alle 8.17 (feriale annuale);

SERVIZIO URBANO PORDENONE

Attivazione della linea 5/ Cordenons - Pordenone FS - Cordenons con partenze ogni 20 minuti da:

Cordenons dalle 8.55 alle 12.15 e dalle 16.35 alle 21.15

Pordenone stazione ferroviaria dalle 8.31 alle 11.51 e dalle 16.11 alle 21.31.

SERVIZI EXTRAURBANI

Nuove corse:

Udine – Tolmezzo via autostrada ore 21.15 (feriale),

Tolmezzo – Udine via autostrada ore 07.35 (feriale), ore 20.15 (feriale).

Udine – S. Daniele ore 11.30 (feriale), ore 14.30 (feriale estivo escluso il sabato), ore 21.30 (feriale),

S. Daniele – Udine ore 09.50 (feriale).

Udine – Tarcento ore 15.25 (feriale estiva escluso sabato),

Tarcento – Udine ore 16.28 (feriale estiva escluso sabato), ore 16.58 (feriale).

Udine – Grado ore 11.45 (feriale estiva), ore 14.25 (feriale estiva).

Gemona Autostazione – Osoppo Centro via Matteotti 15 ore 08.35 (feriale), ore 10.55 (feriale)

Gemona Autostazione – Osoppo Centro via Batterie 1 ore 16.30 (feriale)

Osoppo Centro via Matteotti fr. 9 – Gemona Autostazione ore 09.25 (feriale), ore 15.30 (feriale escluso il sabato), ore 14.20 (feriale solo al sabato),

Osoppo Centro via Batterie 1 – Gemona Autostazione ore 16.40 (feriale)

Cervignano Autostazione – S. Giorgio di Nogaro – Latisana Autostazione ore 08.20 (feriale), ore 13.50 (feriale), ore 18.10 (feriale)

Latisana Autostazione – S. Giorgio di Nogaro – Cervignano Autostazione ore 07.30 (feriale), ore 12.30 (feriale), ore 16.30 (feriale)

SERVIZIO URBANO UDINE

Linea 6: a partire dal 14 giugno 2020 attivato il servizio festivo

Linea 7: a partire dal 14 giugno 2020 attivato il servizio festivo

Linea 8: viene attivato il servizio anche nei mesi di luglio e agosto.

Domenica 14 giugno entrerà in vigore l’orario estivo degli autobus: i nuovi orari saranno pubblicati entro giovedì 11 giugno e, dalla settimana successiva, saranno distribuiti gratuitamente in formato cartaceo presso tutti i rivenditori di titoli di viaggio.
Di seguito le principali novità che riguardano linee e percorsi

Orari in fermata

Alle fermate non sarà più indicato l’orario di partenza dal capolinea bensì l’orario programmato di passaggio alla fermata. In calce agli orari sono inoltre indicate le più vicine rivendite di titoli di viaggio.

Collegamenti con Area Science Park

Per meglio servire i campus di Padriciano e Basovizza di Area Science Park, sono state profondamente rimodulate le linee 39 e 51. In particolare, la linea 51 da piazza della Libertà sarà operativa, dal lunedì al sabato, dalle 6:00 alla mezzanotte con passaggi ogni 15 minuti nelle fasce orarie di punta e ogni 30 minuti nelle fasce orarie meno critiche. Nel complesso, nei giorni feriali, saranno 47 le corse che collegheranno piazza della Libertà con i campus di Padriciano e Basovizza, con un percorso circolare. La linea 39 assicurerà invece un collegamento tra le località dell’altopiano lungo la direttrice Basovizza-Villa Carsia, transitando per Grozzana, San Lorenzo, Draga Sant’Elia, Gropada e Banne (senza passaggi in città).

Linee 7, 31 e 50 a Muggia

A Muggia vengono intensificate le corse della linea 7, con 19 partenze quotidiane da Muggia e altrettante da Lazzaretto (precedentemente erano 11 per capolinea). Scompare inoltre la linea 50 che viene assorbita dalla linea 31 la quale, rispetto al vecchio orario, aumenta i passaggi a Cerei e a Muggia Vecchia.

Linea 1

Al fine di ottimizzare orari e percorsi, la linea 1 non transita più per via Reti e via Imbriani ma, da via Carducci, entrerà in piazza Goldoni da ponte della Fabra. La fermata di piazza Goldoni viene di conseguenza trasferita dal marciapiede del bar Venier all’isola spartitraffico al centro della piazza (dove già fermano le linee 15 e 16).

Linea 30

Dal lunedì al sabato e fino alle ore 21:00 la linea 30 transita in entrambe le direzioni per corso Cavour, fermando in piazza Duca degli Abruzzi. Dalle 21:00 alle 24:00 transita invece per corso Cavour in direzione di via Locchi e per via Filzi in direzione di piazza della Libertà. Nei giorni festivi, infine, transita per via Roma e via Filzi in entrambe le direzioni.

Corse Notturne (Linee X)

Tutte le corse precedentemente identificate con la lettera X sono state incorporate nei normali servizi di linea diurni o notturni, la cui operatività è stata ampliata. Alcune partenze sono state lievemente modificate ma è sempre garantita la copertura delle fasce orarie e delle aree che in passato erano servite dalle linee X. In particolare, le corse delle linee X sono state assorbite dalle seguenti linee:

  • linea A (Cattinara » viale dei Campi Elisi » piazza Goldoni
  • linea B (Sottolongera » Servola » piazza Goldoni)
  • linea C (Altura » Valmaura » Barcola » piazza Goldoni)
  • linea C (Cattinara » Altura » via di Campanelle » piazza Goldoni)
  • linea 4 (Villa Carsia » Opicina » piazza Oberdan)
  • linea 20 (Muggia » piazza della Libertà)
  • linea 26 (Chiadino » largo Osoppo)
  • linea 28 e, durante i giorni festivi, linea 30 (Cologna » piazza Tommaseo)
  • linea 42 (Prosecco » piazza Oberdan)
  • linea 44 (Sistiana » Prosecco)

Corse in uscita dal deposito

Le corse in uscita dal deposito non sono più fruibili dalla prima fermata in prossimità del deposito (via Alberti, viale dei Campi Elisi o via Svevo) ma dalla prima fermata utile lungo l’effettivo percorso di quella linea. Al di fuori del percorso di linea, pertanto, gli autobus non potranno più svolgere servizio di trasporto pubblico. Per esempio, l’autobus della linea 6 che, diretto a Grignano, esce dal deposito di via Caduti sul Lavoro sarà disponibile per la clientela a partire dalla fermata di via Carducci.

Corse dirette al deposito

Lo stesso principio si applica alle corse che rientrano in deposito a fine servizio. Queste corse avranno sugli indicatori posteriori e laterali la scritta DEP, e sull’indicatore anteriore la scritta DEP e la descrizione del percorso effettivamente fruibile (per esempio, VIA CARDUCCI-GRIGNANO).

La nuova immagine

logo

L’immagine del nuovo consorzio parla di identità, relazioni, territorio e dinamicità: una rappresentazione contemporanea del viaggio e della mobilità delle persone.
Il disegno grafico è un flusso in cui le linee rappresentano il viaggio e i punti raffigurano la persona nei momenti che caratterizzano ogni spostamento: partenza, percorso e arrivo a destinazione.

La nuova identità renderà immediatamente riconoscibile il personale di TPL FVG, le rivendite dei titoli di viaggio, i nuovi biglietti, gli orari e le fermate. A partire dall’estate anche gli autobus in servizio verranno identificati dalla nuova immagine.

Show main menu