6 luglio 2021

Dal 10 luglio la nuova linea marittima Lignano-Grado

Da sabato 10 luglio sarà attivo il nuovo servizio marittimo Lignano-Grado che collega le due principali località balneari della regione con due corse giornaliere andata e ritorno (lunedì escluso).

CALENDARIO

Dal 10 luglio al 2 agosto le partenze da Lignano sono previste alle ore 8.30 e alle ore 17.15, le partenze da Grado alle ore 10.15 e 19.00.

Dal 3 agosto al 3 ottobre le partenze da Lignano sono previste alle ore 8.00 e alle ore 17.45, le partenze da Grado alle ore 9.45 e 19.30

Il viaggio fra mare e laguna dura circa un'ora e trenta minuti

TARIFFE

Direttamente a bordo è possibile acquistare sia i biglietti che gli abbonamenti, mentre nelle biglietterie TPLFVG sono in vendita i biglietti, il biglietto di corsa singola è acquistabile anche dalla App TPLFVG

Queste le tariffe: biglietto corsa singola € 7,20 • biglietto andata/ritorno (valido nella sola giornata di emissione) € 10,80; abbonamento nominativo: 10 corse € 28,80 • 50 corse € 57,60 • bicicletta € 0,90; i titolari di FVG CARD hanno diritto ad 1 viaggio andata/ritorno gratuito per un adulto con un bambino under 12

BICICLETTE

E' possibile viaggiare con la propria bicicletta fino ad esaurimento dei posti disponibili (ammesse a bordo max 10 bici)

ANIMALI

E' possibile viaggiare con un animale domestico munito di guinzaglio e museruola o sistemato in un trasportino chiuso

SERVIZIO SOSTITUTIVO

In caso di non effettuazione delle corse con la motonave è attivo un servizio di bus con carrello portabici

NAVIGANDO NEL MARE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Scopri tutti gli altri servizi marittimi di TPLFVG Servizi marittimi


Iniziativa cofinanziata dal Programma Interreg Italia-Croazia -

http://www.italy-croatia.eu/mimosa

mimosa + reg per sito.jpg

MIMOSA - MarItime and MultimOdal Sustainable pAssenger transport solutions and services

Il Progetto MIMOSA, finanziato nell'ambito del Programma Interreg VA Italia-Croazia, si pone l'obiettivo di migliorare l'offerta di soluzioni multimodali sostenibili e i servizi di trasporto passeggeri, promuovendo un nuovo approccio transfrontaliero per la mobilità dei passeggeri nell'area del Programma.

La partnership di progetto, composta dai principali attori a livello regionale e nazionale di entrambi i Paesi, è congiuntamente determinata ad affrontare la sfida comune di aumentare la multimodalità, riducendo l'impatto del trasporto sull'ambiente.

Con un approccio orientato al risultato, che mira a sviluppare risultati visibili, che vanno da soluzioni multimodali a strumenti innovativi e intelligenti e nuove tecnologie, MIMOSA è focalizzata a cambiare la situazione attuale che colpisce il trasporto transfrontaliero e i collegamenti regionali di mobilità di passeggeri in tutta l'area del Programma, rendendoli più accessibili, a basse emissioni di carbonio e sostenibili.

La cooperazione transfrontaliera è necessaria per risolvere i problemi comuni di un traffico stradale predominante e di un basso livello di connettività tra i due Paesi. Si rende quindi necessario fornire ai cittadini e ai turisti un'offerta più ampia di opzioni di mobilità sostenibile, basata su una conoscenza condivisa della domanda di trasporto e delle abitudini e delle esigenze dei passeggeri.

La Regione Friuli Venezia Giulia, in qualità di partner MIMOSA, ha voluto sperimentare una nuova connessione via mare tra le località di Grado e Lignano che, inserita all'interno di una più ampia programmazione di collegamenti marittimi, tra cui la Trieste-Grado e la linea internazionale marittima Trieste- Pirano-Parenzo-Rovigno-Lussin Piccolo (non attivata per l'estate 2021 causa Covid), garantirà un servizio integrato ai turisti e ai cicloturisti che potranno sfruttare diverse rotte per muoversi all'interno e all'esterno del territorio regionale senza l'utilizzo dell'automobile.

Condividi su:

Show main menu